Anno di fondazione: luglio 1989
Riconoscimento personalità giuridica D.M. 19.05.1998
Ministero Università Ricerca Scientifica e Tecnologica

L’identità dei Galluresi

BibliotecaGallura

Si è svolto presso i locali della Biblioteca Gallura di San Teodoro venerdi pomeriggio la presentazione del laboratorio didattico “La nostra Biblioteca”, promosso dalla Scuola Media del territorio nell’ambito del progetto Tutti a Iscol@ a.s. 2016-2017 e l’Associazione Culturale Malik in cui hanno partecipato l’Associazione Anziani Auser e il nostro Istituto delle Civiltà del Mare nella persona del Vicepresidente Nino Mannoni con la relazione dal titolo l’Identità dei Galluresi.

Il nostro Istituto, in tutti questi anni,  ha  spiegato la diversità dei Galluresi in Sardegna con tante pubblicazioni, ne ricordiamo solo alcuni:

  • Salvatore Brandanu, Storia e storie della Gallura d’Ovviddè, San Teodoro, Icimar, 1999.Ecco la Gallura d’Oviddè, quella di cui è originario l’autore, ricca terra di stazzi. Il ritratto è la vita dello stazzo in tutti i suoi aspetti specie di carattere socio-domestico.Riportiamo il titolo di vari paragrafi: lo stazzo azienda agro-pastorale; gli stazzi della Gallura d’Oviddè – le case; organizzazione interna della casa; il lavoro dei campi; la manialìa; la igna; l’oltu; vita e lavoro negli stazzi – il lavoro domestico; gli alveari; la raccolta del lentisco; la preparazione del sapone; la preparazione delle candele; l’innesto delle piante; la raccolta del sale; le carbonaie; la caccia e la pesca; sistema organizzativo dello stazzo; le relazioni sociali; la Chiesa, luogo di culto e presidio di civiltà; festeggiamenti civili e divertimenti; altre occupazioni; giochi e divertimenti dei piccoli; malattie senza medici e medicine; il mare; gli stazzi d’Oviddè e i nemici di mare e di terra.
  • Salvatore Brandanu, La civiltà degli stazzi in Gallura. Contributi alla storia dell’habitat disperso, San Teodoro, ICIMAR, 2007.Una robusta ricerca storiografica sulla Gallura, analizzata specialmente dal punto di vista storico, sociale, economico, corredata di note e bibliografia. Tre i capitoli in cui si articola la struttura del libro: lo stazzo attraverso il tempo; lo stazzo nella vita quotidiana; il tramonto della civiltà degli stazzi. Un libro indispensabile per lo studio della Gallura e della sua civiltà.Hanno altresì potuto vedere un video realizzato sempre dall’icimar qualche anno fa dal titolo: dalla terra al pane che si può trovare su internet e visibile a tutti al link https://vimeo.com/149649610

 

 

 

Per i ragazzi entrare in contatto e capire meglio ciò che li circonda è fondamentale per vivere meglio il proprio territorio attraverso percorsi tematici quali: cibo, leggende, artigianato, feste, riti religiosi, arte, il mare etc. A fine progetto la realizzazione di un libro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

di Angela Bacciu 10 aprile, 2017

ADERISCI ALL’ICIMAR

L'Icimar cerca nuovi amici, posso essere soci tutti i cittadini maggiorenni dei paesi U.E. che abbiano i requisiti morali previsti dallo statuto. Quota annuale ordinaria: € 50,00 - Quota studenti: € 20,00

© 2017 - I.CI.MAR --- All Rights Reserved
Credits TUECO.IT